Viva gli Spo… nsor!

viva-gli-sponsors

Tutti gli eventi che si rispettano hanno degli sponsor… non potevano quindi mancare gli sponsor anche nel nostro di evento e non potevamo fare a meno di citarli, un insieme di amici che hanno voluto dedicare parte della loro professionalità al nostro matrimonio e per questo li ringraziamo di tutto cuore!

Fotografia – Laura Cusano
Si occuperà di immortalare con il suo stile e la sua professionalità i migliori momenti della nostra giornata e se vi va di dare una occhiata ai suoi lavori potete visitare il suo sito web personale.

Viaggio di Nozze – Micaela Cini
Una parte fondamentale delle nozze è la luna di miele, quindi dovevamo affidarci a qualcuno di serio e senza troppi impegni per la testa… ed ecco perché abbiamo scelto Micaela che nel tempo libero fa il clown alle feste per i bambini ed è in dolce attesa! Invitata a cena per il primo planning abbiamo stravolto il viaggio più di una volta, ma combattiva come una roccia (specialmente contro quelli dell’Hilton) alla fine ci ha aiutato senza fatica e sempre con il sorriso a risolvere tutti i nostri problemi organizzando il viaggio dei nostri sogni! Quindi se volete organizzare un viaggio con il sorriso affidatevi pure a Strawberry Field!

Cantante Chiesa – Giusy Filì
Quando chiami una amica d’infanzia chiedendo un consiglio e lei ti risponde “Te la regalo io!” non sentendo ragioni, non puoi che provare un piacere immenso! La nostra cerimonia sarà accompagnata dal suo canto, ma se volete una piccola anteprima andate a visitare la sua pagina su MySpace!

Wedding Web Radio – Luca Montana
Non tutti possono vantare una radio personalizzata per il matrimonio, ma quando hai amici “vips” puoi permetterti anche questo: la radio con solo i tuoi pezzi preferiti e con dei jingle personalizzati! Se anche tu voi provare le emozioni di una web radio personalizzata, dai una occhiata ai servizi offerti da E-ngine!

Tipografia – Gianluca Leonetti
Siete stressati e vi volete sfogare stressando altre persone chiedendo la stampa dei libretti della messa la settimana prima della chiusura della tipografia, portando un formato non standard che deve essere lavorato e chiedendo una cosa al giorno in più fino ad arrivare a tre giorni dalla chiusura? Allora potete affidarvi tranquillamente ad Ermes!

Piccola nota: scrivendo questo articolo mi sono ricordato che ben due persone le ho conosciute tramite due giochi da nerd (per la precisione Micaela aka Micalita Writer su SecondLife e Gianluca aka Ni4part su Ingress) che dovevano annullare l’aspetto sociale di una persona isolandolo davanti ad un pc… che vi serva da lezione a tutti: seguite i consigli di un Ingegnere piuttosto che quelli di un sociologo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *